società srl

Le società a responsabilità a limitata si distinguono in diverse forme societarie e ognuna di esse comporta specifici riflessi in termini contabili, fiscali e amministrativi indubbiamente più complessi rispetto alle ditte individuali o alle società di persone. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla società srl.

La società SRL è una società di capitali con obblighi che spettano all’impresa. Infatti, in caso di problemi finanziari è solamente il patrimonio dell’azienda a rispondere dei debiti e i soci, in virtù della responsabilità limitata, non sono obbligati ad attingere ai capitali e ai beni personali per pagare fornitori e persone con cui intrattengono rapporti.

La società a responsabilità limitata deve essere costituita attraverso un contratto o un atto unilaterale che viene redatto obbligatoriamente dal notaio. Prima di rivolgersi al professionista è bene decidere le caratteristiche della propria impresa, in modo da scegliere la forma più adatta di società srl da costituire.

Nel caso del metodo tradizionale o semplificato è necessario stabilire l’assetto societario, quindi se vi è un solo titolare oppure vi sono più persone fondatrici dell’impresa di cui diventeranno soci. E’ quindi indispensabile identificare il responsabile che si occupi della gestione e l’amministratore che si assume l’incarico della direzione. Si possono anche selezionare persone che possono condividere tale compito, magari un esterno oppure i soci dell’impresa stessa.

Le S.r.l. possono essere costituite attraverso tre diverse forme societarie, ordinaria, a capitale minimo o ridotto, semplificata. La normativa di riferimento è ovviamente quella del codice civile, agli articoli 2463 e seguenti, che negli ultimi anni sono stati oggetto di diversi interventi di riforma.

Ecco nel dettaglio definizione e caratteristiche di ogni società.

Definizione e caratteristiche della S.r.l. ordinaria

Per costituire la S.r.l. ordinaria occorre versare un capitale sociale minimo pari a 10.000,00 euro.

La regola impone che i conferimenti debbano avvenire esclusivamente in denaro, salvo diversa previsione dell’atto costitutivo e che almeno il 25% di tali conferimenti debba essere versato al momento della costituzione della società.

Ogni anno deve essere preservata una riserva legale obbligatoria corrispondente almeno al 5% degli utili conseguiti, fino a quando questa non raggiunge almeno 1/5 del capitale sociale sottoscritto. La riserva può essere utilizzata solo per imputazione a capitale e per copertura di eventuali perdite.

La srl ordinaria è una delle forme più comuni per costituire un’impresa, non richiede particolari requisiti per essere fondata, i soci possono personalizzare lo Statuto come meglio credono e possono essere sia persone fisiche che giuridiche

La società va costituita per il tramite di un atto notarile e i costi implicano il corrispettivo per il Notaio che si aggira attorno alle 1500 euro, i diritti camerali tra i 130 € e i 150 euro, l’imposta di registro pari a 200 €, le spese per bolli.

Definizione e caratteristiche della S.r.l. a capitale minimo o ridotto

La costituzione della S.r.l. a capitale minimo o ridotto può essere costituita con un capitale sociale minimo di 1 euro e massimo di 9.999,00.

I conferimenti devono essere effettuati solo in denaro e versati in soluzione unica al momento della costituzione della società.

Ogni anno va messa da parte una quota pari almeno al 20% degli utili conseguiti, fino a quando questa non raggiunge l’ammontare di euro 10.000,00 insieme al capitale sociale. La suddetta può servire solo per imputazione al capitale e per coprire perdite dell’attività. Per quanto riguarda la s.r.l. a capitale ridotto si possono nominare amministratori esterni, a condizione che siano persone fisiche e che siano previste nell’atto costitutivo.

Per la costituzione della società non sono previsti onorari notarili intesi come prezzo del pubblico servizio ma è invece dovuta la retribuzione dell’attività del notaio come prestatore d’opera intellettuale e i relativi diritti come i rimborsi spese.

Definizione e caratteristiche della S.r.l. semplificata

La S.r.l. semplificata è una forma particolare di società a responsabilità limitata. Per aprire una srl semplificata oggi occorre un capitale sociale minimo da sottoscrivere a titolo simbolico pari ad 1 euro e comunque inferiore ai 9.999 euro. Questa è la prima sostanziale differenza con la classica srl. I versamenti devono avvenire solo in denaro e devono essere versati in soluzione unica al momento della costituzione.

Come riserva legale obbligatoria ogni anno deve essere messa da parte una quota almeno pari al 20% degli utili conseguiti, fino a quando questa non raggiunge, insieme al capitale sociale, la somma di euro 10.000,00. Una volta formata questa riserva può essere utilizzata solo per attribuzione a capitale e per coprire eventuali perdite.

Diversamente dalla S.r.l. ordinaria e di quella a capitale minimo, la S.r.l. semplificata deve essere costituita tramite atto costitutivo su bozza del decreto del Ministero della Giustizia e non ha lo statuto, una pecca che potrebbe rappresentare un limite piuttosto grave nel caso ci siano contrasti fra i soci.

Per aprire la società a responsabilità limitata semplificata basta rivolgersi ad un notaio, che ha il compito di controllare semplicemente la presenza dei requisiti e che non chiederà alcuna parcella da pagare. Infatti, per la costituzione della srl semplificata non sono previsti oneri notarili né diritti di segreteria e bolli.

Il notaio entro 20 giorni dalla costituzione della srls provvede a depositare l’atto presso l’Ufficio del Registro Imprese. Gli unici costi previsti per la srl semplificata sono:

  • 200 euro per il diritto annuale da pagare alla Camera di Commercio
  • 168 euro per l’imposta di registro
  • 30 euro per la denuncia inizio attività alla Camera di Commercio

La srl semplificata può essere costituita da tutte le persone fisiche ma non può essere costituita da altre società, nel senso che una società qualsiasi non può essere socia di una srl semplificata. La società deve essere titolare di un codice fiscale, che è uguale al numero di Partita Iva e di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) attiva. Per completare tutto l’iter per la costituzione della tua srl semplificata occorrono da un paio di giorni o al massimo una settimana. Questa forma societaria ha molti vantaggi ed è ideale per coloro che vogliono creare una startup.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here